Per chiedere informazioni all'autore del blog, scrivete all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

martedì 27 settembre 2016

Suore di vita apostolica

Una ragazza mi ha scritto per chiedermi qualche buon ordine religioso di vita attiva da consigliarle.

Caro Cordialiter,
                           navigando su internet mi sono imbattuta nel tuo blog e l'ho trovato davvero edificante, è bellissimo sapere che ci sono tanti ordini ricchi di vocazioni, prego che il Signore continui a benedirli con tante e sante vocazioni.

Io mi chiamo [...] e sono di […];  ringrazio giorno per giorno il Signore per il bellissimo cammino che mi ha fatto fare (e che tuttora mi sta facendo fare), mi ha presa per mano e gradualmente, nel rispetto dei miei tempi mi ha allontanato da uno stile di vita mondano. Niente di ciò che attrae così tanto i giovani adesso mi lusinga più, sono felice di non frequentare più discoteche e pub, di non preoccuparmi più di cosa mettere o di come truccarmi o di come acconciarmi i capelli. L'unico a cui voglio piacere è Gesù e niente mi attrae più di Lui. Prego perchè i cuori duri (come lo era il mio) si lascino scaldare dall'Amore, perchè i giovani si abbandonino al vero Amore, a quell'Amore che non tradisce e che solo può rendere felici.

 Faccio un lavoro che mi piace molto (e che in parte mi ha aiutato nel mio cammino di conversione) e sono soddisfatta  della mia vita, prego sia individualmente che agli incontri parrocchiali ma sento che la mia vita non è donata fino in fondo, che sono legata a quella sorta di "comodità" familiare, sento insomma che non basta ciò che faccio. Ho il desiderio di stare il più possibile con Gesù per cui mi piacerebbe conoscere una realtà dove la preghiera è centrale e prolungata ma che sia anche aperta all'esterno, devo essere sincera e dirti che un po' la clausura mi fa paura, soprattutto per il distacco con gli affetti familiari a cui io sono molto legata. Mi puoi consigliare qualche buon istituto?

Grazie di cuore.

(Lettera firmata)

Carissima sorella in Cristo,
                                           ti ringrazio di cuore per la tua bella testimonianza. Hai ragione, le discoteche e tutti i divertimenti mondani non possono saziare il nostro cuore che è stato creato per amare Dio, e non trova pace sin tanto che non riposa in Lui.

Questo è un momento importantissimo della tua vita, è giunta l'ora di eleggere uno stato di vita. Non uno qualsiasi, ma quello che per il tuo bene il Signore ha designato per te sin dall'eternità.

Sono felicissimo di sapere che non escludi di abbracciare la vita religiosa, qualora Gesù voglia prenderti come sua sposa. Le donne più felici che ho conosciuto sono le suore di ordini religiosi fervorosi e osservanti, perché Gesù ripaga le sue spose con una ineffabile letizia spirituale e con la pace del cuore. Nel mondo invece ci sono tante distrazioni, tentazioni, tumulti e dissipazioni che tentano di soffocare la vita spirituale nelle anime.

Sarebbe splendido se tu potessi partecipare agli esercizi spirituali di sant'Ignazio di Loyola organizzati dalle Serve del Signore e della Vergine di Matarà in collaborazione con i Padri dell'Istituto del Verbo Incarnato. Gli esercizi ignaziani sono utili per persone di qualsiasi stato, ma li raccomando soprattutto a coloro che stanno eleggendo uno stato di vita.

Se vuoi puoi andare a Segni (Roma) qualche giorno prima, così potrai stare insieme alle Serve del Signore e della Vergine di Matarà (dette anche Servidoras) e fare la tua prima esperienza vocazionale. Queste suore di vita attiva sono in maggioranza giovani poiché hanno tante vocazioni, e hanno uno stile di vita fervoroso, ricco di gioia ed entusiasmo coi quali “contagiano” il prossimo. Inoltre apprezzo molto il loro zelo per il bene delle anime e il loro ardente amore per la Madonna. A tal proposito devi sapere che oltre ai normali voti di povertà, castità e obbedienza, professano anche un voto di schiavitù mariana secondo la spiritualità si San Luigi Grignon de Montfort. Questo è l'ordine di vita attiva che consiglio più spesso, ma ce ne sono anche altri altrettanto buoni e fervorosi.

Per chiedere informazioni alle Servidoras o per iscriverti agli esercizi spirituali di Sant'Ignazio puoi scrivere al seguente indirizzo: vocazione@servidoras.org

Per saperne di più su questo ordine religioso puoi visitare un blog che ho realizzato per farle conoscere maggiormente, poiché ho tanta stima nei loro confronti: http://serve-del-signore.blogspot.com/

Carissima in Cristo, ti incoraggio a perseverare nel discernimento vocazionale, ma vista la tua buona disponibilità, prego Gesù buono di prenderti tutta per Sé, facendoti diventare sua sposa in qualche buon ordine religioso.

Rimango a tua disposizione per qualsiasi altra domanda su questo tema, e approfitto dell'occasione per porgerti i miei più cordiali saluti in Cristo Redentore e Maria Corredentrice del genere umano,

Cordialiter